il Blog del Profeta Incerto

Può contenere tracce.

Articoli per la categoria "Le Parabole"

L’Elefante e il Topolino

scritto da Profeta Incerto

Chiuderei definitivamente tutta questa cosa sugli animali con un’antica favola morale tratta dal Libro Perduto di Esopo1, che io stesso ho ritrovato assieme alla VHS originale allegata in una località sulle sponde dell’Egeo, mi pare. Buona lettura e meditazione. — Un elefante soleva passare ogni giorno in mezzo a un placido boschetto per recarsi a […]

  • 56
  •  
  •  
  •  

Il Viaggio

scritto da Profeta Incerto

Il soggetto dell’opera soprastante è il celebre Fagiomino dell’artista Gaia Bracco. Il soggetto della sottostante parabola1 è Mario. Buona lettura e meditazione. — Accantonata che ebbe la vita, Mario si dedicò curioso all’esplorazione di nuove esperienze. Dapprima divenne Supervivo, e poté contemplare l’universo attraverso la Coscienza Totale della Visione Esterna. Indagò Spazio, Numero e Sostanza […]

  •  
  •  
  •  
  •  

Usci, Perchi e Princi

scritto da Profeta Incerto

C’erano una volta tre ragazzi1: uno cercava l’uscita, l’altro il perché, e il terzo il principio. Si chiamavano Usci, Perchi e Princi. I tre ragazzi vivevano in cima a un bassifondo, non sospettavano l’esistenza l’uno dell’altro e questo dispiaceva molto a tutti e tre. Un giorno Perchi incontrò finalmente Usci seduto sul pianerottolo di casa. […]

  •  
  •  
  •  
  •  

Il Suicidio di Velio

scritto da Profeta Incerto

Velio decise di suicidarsi il diciannove aprile del settanta. Non aveva ancora vent’anni ma si odiava come se si conoscesse da molto di più. Decise per sé la morte più atroce concepibile, una morte così lenta che a compiersi avrebbe impiegato l’intera sua vita. Velio impiegò tutta la vita a morire, mangiava, dormiva, faceva sport, […]

  •  
  •  
  •  
  •  

Racconto Morale

scritto da Profeta Incerto

C’era una volta un ragazzo che aveva molti difetti e ne soffriva, finché un giorno capì che nella vita bisogna avere il coraggio di essere se stessi e accettarsi per quello che si è. Fu così che i suoi difetti, trascurati, col tempo peggiorarono e lui diventò una persona raccapricciante. Nella foto: sii te stesso, […]

  •  
  •  
  •  
  •  

Racconto d’Amore

scritto da Profeta Incerto

« Ti amo, fiorellino mio delicato. » Giacomo pronunciò queste parole con tale efferata violenza che la ragazza ne fu assassinata all’istante, e sul mondo si produsse un’apocalisse nera di sangue e dolore eterni. Nella foto: passate buone vacanze (o future).     

  •  
  •  
  •  
  •  

Racconto Giallo

scritto da Profeta Incerto

  Se Dio esiste ha creato Lui la morte, è quindi il più grande assassino della storia. Non fece in tempo a esprimere questo sospetto risolutivo che l’ispettore Cric fu trovato morto in circostanze perfettamente naturali. Nelle foto: Uccidili tutti. – disse Dio alla Morte. E lei, lentamente, obbedì.     

  •  
  •  
  •  
  •  

Racconto di Fantascienza

scritto da Profeta Incerto

Questa storia si svolge nel futuro. Per questo motivo, al momento, non se ne sa ancora un bel niente. Provate a rileggerla più tardi, magari vi va meglio. Nella foto: ho detto più tardi.     

  •  
  •  
  •  
  •  

AVVERTENZA

Il Profeta Incerto, asceta di fama, si esprime talora con un linguaggio che può risultare offensivo. Che aspetti dunque: corri a leggerlo!

SEGUI IL PROFETA

IL SENSO DELLA VITA

Questo blog indaga sul Senso della Vita. Ora, siccome è probabile che il Senso della Vita, qualunque esso sia, non è quello di stare lì a perder tempo indagando sul Senso della Vita, di conseguenza questo blog parlerà d’altro: di Dio, filosofia, paradossi, matematica, politica, fisica e fica. Sono queste infatti le più proficue vie della conoscenza che il Profeta Incerto ha individuato nei lunghi anni della sua confusa (ma arcana) riflessione esistenziale.

I Testi Sacri

LE QUESTIONI

Archivione

Commenti recenti

SCRIVI AL PROFETA

LICENZA

Creative Commons License

il Blog del Profeta Incerto è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.